3
Il Tottenham ha fissato il prezzo: per lasciare andare Christian Eriksen già a gennaio, gli Spurs chiedono 50 milioni. Una cifra che la Juve non ha la minima intenzione di investire né di avvicinare. Questo non significa che il trequartista danese sia fuori dai radar, anzi. Semplicemente la strategia di Fabio Paratici si consolida: aspettare che il mercato di gennaio possa concludersi senza alcun cambio di maglia di Eriksen, per poi tentare con forza l'ennesimo colpo a parametro zero.