Commenta per primo
In attesa della finale di Champions League tra Paris Saint-Germain e Bayern Monaco, nei giorni tra il 20 ed il 22 agosto si è tenuta la rispettiva controparte virtuale: la eChampions League, organizzata da EA Sports sul celebre titolo Fifa 20.

All’evento sono stati invitati otto tra i migliori pro-player europei, chiamati a dare spettacolo e contendersi un montepremi complessivo di 100.000 dollari. Dopo i primi due giorni di torneo in cui si è svolta la fase a gironi, sono stati l’inglese Donovan “Tekkz” Hunt (numero uno di Fifa 20 su xBox) ed il tedesco Mohammed “MoAuba” Harkous (campione del mondo di FIFA19) ad ottenere un posto per la decisiva Gran Final.

Al termine di due match molto combattuti è stato proprio l’inglese Tekkz a portare a casa la eChampions League, dimostrandosi una vera macchina da guerra concludendo il torneo da imbattuto.

Per il diciottenne inglese del team Fnatic si tratta dell’ennesimo trofeo conquistato: nono evento vinto in carriera, nell’ultima stagione competitiva ha ottenuto un guadagno di oltre 100.000 dollari.