2

Prosegue il fine settimana dei principali campionati nazionali in Europa, come sempre in diretta su Calciomercato.com

Oggi si parte alle 12 con la LIGA, con il lunch match fra Espanyol e Almeria: vincono gli ospiti in rimonta per 2-1, con il gol decisivo di Suso. Il programma del massimo campionato spagnolo prosegue alle 17 con Valencia-Atletico Madrid: vincono i madrileni per 1-0 grazie alla rete di Raul Garcia. A tre giornate dalla fine la squadra di Simeone ha 6 punti di vantaggio sul Real Madrid (che deve recuperare una partita). Alle 19 Athletic Bilbao-Siviglia vale un posto in Champions: i baschi vincono 3-1, confermano il quarto posto e salgono a +6 sugli andalusi. Chiude la giornata Villarreal-Barcellona: il Sottomarino Giallo va avanti 2-0 con Cani e Trigueros, nella ripresa i bluagrana rimontano grazie a due autoreti (Gabriel Paulista e Musacchio)  e trovano il gol vittoria con Messi.

In PREMIER LEAGUE si parte alle 13, con il lunch match fra Sunderland e Cardiff: vincono i padroni di casa per 4-0, con doppietta di Wickham e gol di Borini (rigore) e Giaccherini. Il piatto forte della giornata, e forse dell'intero campionato, è in programma alle 15.05: ad Anfield, scendono in campo Liverpool e Chelsea (LEGGI QUI). Alle 17.10 la domenica del calcio inglese si chiude con Crystal Palace-Manchester City: successo fondamentale per gli ospiti che vincono 2-0 grazie a Dzeko e Yaya Tourè tornando in corsa per il titolo. Gli uomini di Pellegrini sono a tre punti dal Liverpool (primo) e a una sola lunghezza dal Chelsea ma devono ancora recuperare una partita: con tre successi sarebbero sicuramente campioni grazie alla differenza reti

La domenica della LIGUE 1 si apre alle 14, con Sochaux-Paris Saint Germain: la squadra di Laurent Blanc, che con un successo avrebbe conquistato aritmeticamente il secondo titolo di fila, deve rimandare la festa al prossimo incontro casalingo, contro il Rennes. Oggi, Psg in vantaggio con Cavani e raggiunto a causa di un autogol di Thiago Silva. Il programma poi prosegue con Lione-Bastia: 4-1 che lancia i padroni di casa in zona Europa League. Gomis, Fekir, Kone e Lacazette i marcatori per il Lione, inutile la rete di Bruno per il Bastia. Il programma si chiude con Lille-Bordeaux 2-1, decide l'attaccante copoverdiano Mendes

Infine, in BUNDESLIGA, sono due gli incontri in programma in quest'ultima domenica del mese di aprile: Augsburg-Amburgo termina 3-1. Un risultato che mette in serie difficoltà gli ospiti che restano in zona retrocessione. Una doppietta di Altintop e Hahn per i padroni di casa,  la rete dell'Amburgo è firmata da Westermann. Alle 17.30 il programma si chiude con Schalke 04-Borussia Moenchengladbach: vincono gli ospiti per 1-0 grazie al gol Herrmann. Si complica la qualificazione in Champions per Boateng e compagni; il Borussia Monchengladbach invece si rilancia per la zona Europa League.

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LA 35ESIMA GIORNATA DI LIGA! 

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LA 36ESIMA GIORNATA DI PREMIER LEAGUE! 

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LA 35ESIMA GIORNATA DI LIGUE 1! 

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LA 32ESIMA GIORNATA DI BUNDESLIGA! 

LE GARE DI SABATO - 
Dopo i primi round nelle semifinali delle coppe europee, sabato tornano in campo i quattro principali campionati stranieri, raccontati come sempre in diretta su Calciomercato.com. Si parte alle ore 13.45 dalla PREMIER LEAGUEgli autogol di testa di Alcaraz e Colemam condannano l'Everton alla sconfitta sul campo del Southampton. Alle 16 si disputano altre quattro partite del campionato inglese: Danny Rose firma il successo del Tottenham sul campo dello Stoke, mentre l'Hull pareggia in rimonta in casa del Fulham grazie alle reti nel finale di Jelavic Shane Long. Per il resto Swansea (doppietta di Bony) e West Bromwich fanno valere il fattore campo, battendo rispettivamente Aston Villa e West Ham. Poi alle 18.30 Ryan Giggs debutta sulla panchina del Manchester United al posto dell'esonerato Moyes. Contro il Norwich all'Old Trafford la classe del '92 riporta il Manchester alla vittoria per 4-0. Show e spettacolo per i Red Devils che grazie alle doppiette di Mata Rooney ritrovano il sorriso

Il Bayern Monaco ha già vinto la BUNDESLIGA e oggi pomeriggio ospita il Werder Brema, in attesa di cercare la rimonta contro il Real Madrid in Champions League. Per l'occasione i campioni di Germania indossano una maglia listata a lutto per la morte di Tito Vilanova, ex allenatore del Barcellona e storico collaboratore del tecnico Pep Guardiola. Inotre prima dell'inizio è stato osservato un minuto di silenzio. Il Bayern rifila una cinquina in rimonta al Werder Brema, che era passato in vantaggio prima con Gebre Selassie e poi con Hunt dopo il momentaneo pareggio di Ribery. Nella ripresa Pizarro ribalta il risultato con una doppietta, prima che Schweinsteiger e Robben chiudano i conti sul definitivo 5-2. La doppietta di Perisic non basta al Wolfsburg, frenato sul 2-2 in casa dal Friburgo, in gol con Mehmedi e col giovane di chiari origini italiane Marco Terrazzino. Pareggio anche tra Hoffenheim ed Eintracht Francoforte. Successi interni per Mainz ed Hertha Berlino contro Norimberga e Braunschweig, le ultime due squadre in classifica. Solo un pari per 2-2 alle 18.30 fra Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen. Accade tutto nel primo tempo con i padroni di casa due volte in vantaggio con Bender Castro, ma due volte ripresi dai gol di Kirch Reus.

Tre gol e tre punti per il Rayo Vallecano in casa del Granada, con Larrivey (ex Cagliari) che dà un dispiacere alla famiglia Pozzo. NellLIGA spagnola al Getafe basta un gol di Colunga per avere la meglio del Malaga in una sfida molto agguerrita. Alle 20 la doppietta di Cristiano Ronaldo spiana la strada al poker del Real Madrid sull'Osasuna, di Sergio Ramos Carvajal il gol del 3-0 e 4-0. Alle 22, infine, Betis-Real Sociedad termina 0-1 in favore degli ospiti con un rigore di Carlos Vela.

La LIGUE 1 si apre alle ore 17 con Ajaccio-Monaco: la squadra allenata da Ranieri rinvia ancora (a domani?) la festa del Psg e cala il poker sul campo dell'Ajaccio ultimo in classifica, a cui non basta il gol del giovane ivoriano Tallo (in prestito dalla Roma). Dopo la doppietta di Berbatov, Kondogbia e Ocampos fissano il risultato sull'1-4 finale. Alle 20 nelle altre cinque gare del campionato francese: il Saint Etienne consolida per 2-1 il suo quarto posto in casa dell'Evian. Guingamp, Montpellier e Nizza fanno valere il fattore campo rispettivamente contro Valenciennes (1-0), Tolosa (2-1) e Reims (1-0). Solo un pari per 1-1, infine fra Rennes-Lorient. 

LE GARE DI VENERDI' - Si parte alle 20.30 con la BUNDESLIGA: in campo Hannover e Stoccarda, match che vede impegnate due squadre che navigano in acque non tranquilissime, appena sopra la zona retrocessione: finisce in parità, a reti inviolateSempre alle 20.30, tocca anche alla LIGUE 1, con l'incontro fra Nantes e Marsiglia: i padroni di casa non hanno più nulla da chiedere alla stagione, mentre gli ospiti sono ancora in corsa per un posto in Europa League nella prossima stagione: anche questa gara termina in parità, 1-1, con il vantaggio di Thauvin per il Marsiglia e il pareggio di Gakpe per il Nantes. Infine, alle 21, tocca alla LIGA scendere in campo, con la gara fra Elche e Levante: ospiti ormai tranquilli a metà classifica, padroni di casa ancora affamati di punti salvezza: e anche in Spagna l'anticipo del venerdì finisce in parità, 1-1, con i gol di Boakye (di proprietà della Juventus) per l'Elche, e di Angel per il Levante.