26
Prosegue il ricco week end di calcio internazionale e Calciomercato.com vi terrà aggiornati, come sempre, sui risultati dei quattro principali campionati europei. Si parte col consueto anticipo delle 13.45 di PREMIER LEAGUE, nel quale il Manchester United non riesce ancora a trovare il primo successo stagionale (dopo la sconfitta interna con lo Swansea e il pari a Sunderland): non basta Angel Di Maria, schierato subito titolare nel centrocampo dei Red Devils, per avere la meglio di un roccioso Burnley. Finisce 0-0, con una traversa colpita dalla neopromossa nel primo tempo e poco altro. In campo alle 16 anche l'altra formazione di Manchester. Il City campione in carica, ospita all'Etihad lo Stoke di Crouch e Bojan, ma la formazione di Manuel Pellegrini non riesce a superare Begovic e il triplice fischio consegna alla storia i tre punti degli ospiti grazie alla papera di Hart che regala il gol partita a Mame Diouf. Alla stessa ora il QPR si impone con un gol di Austin sul Sunderland, lo Swansea vince 3-0 contro il WBA (doppietta di Dyer e gol di Routledge), mentre cade il West Ham in casa contro il Southampton che dopo il gol di Noble reagisce con la doppietta di Schneiderlin e il gol di Graziano Pellè. Da brividi anche la sfida fra Newcastle e Crystal Palace con i Magpies che ribaltano due volte il risultato andando anche avanti per 3-2 ma subiscono il definitivo 3-3 a tempo scaduto. Alle 18.30, grande chiusura del programma del sabato con l'atteso confronto a Goodison Park tra l'Everton di Lukaku ed Eto'o e il Chelsea di Mourinho. Un match da antologia con ben 9 gol a referto. La formazione di Josè Mourinho apre le danza al 1' con Diego Costa e raddoppia con Ivanovic in 3 minuti. L'Everton non si scoraggia e accorcia di testa con Mirallas. L'autogol di Coleman nella ripresa sembrava aver chiuso il match, ma in 10 minuti fra il 69' e il 78' prima accorcia nuovamente Naismith, poi Martic riporta il Chelsea in doppio vantaggio; Eto'o segna il gol dell'ex per il 3-4, ma subito dopo è Ramires a raffreddare gli animi dei Toffees. Courtois nega a Mirallas il 4-5 mandando sul palo con una conclusione di tacco in corsa e nel finale, così come aveva aperto l'incontro lo chiude Diego Costa che firma il 3-6 ginale. La terza giornata si conclude domenica con Aston Villa-Hull City (14.30), l'attesissimo Tottenham-Liverpool (14.30) e Leicester-Arsenal (17.30).

 
Get Adobe Flash player


La seconda giornata della LIGA è iniziata venerdì sera con due partite: alle 20 il Getafe ha battuto l'Almeria grazie a Vazequez, mentre alle 22 il Valencia ha calato il tris con il Malaga (in gol Paco Alcacer, Parejo e Piatti). Oggi altre quattro gare: alle 19 l'Athletic Bilbao si impone 3-0 sul Levante e conferma con i gol di Aduriz, Iturraspe e Muniain il buon momento dopo il passaggio in Champions contro il napoli. Solo 1-1 fra Cordoba e Celta Vigo con i padroni di casa che rispondono al vantaggio ospite di Orellana grazie al gol di Cartabia. Alle 21 l'Atletico Madrid ospita il sorprendente neo promosso Eibar, vittorioso al debutto. Gli uomini guidati in panchina da Burgos passano due volte su calcio piazzato con Mandzukic e Miranda, ma subiscono il gol di Abraham frutto di una grande azione palla al piede conclusa con un fenomenale destro a giro. Bacca e Iborra firmano il successo del Siviglia sul campo dell'Espanyol, a cui non basta il gol di Stuani (ex Reggina). Domenica in Liga in campo le grandi: il Barcellona, dopo il 3-0 alla prima, va a giocare sull'ostico campo del Villarreal (ore 19); anche il Real Madrid gioca in trasferta contro la Real Sociedad (ore 21), appena eliminata dall'Europa League. Sempre alle 21 c'è Deportivo La Coruna-Rayo Vallecano, alle 23 chiude il quadro Elche-Granada.

E' iniziata ieri alle 20.30 anche la seconda giornata di BUNDESLIGA con il Borussia Dortmund che soffre ma vince in casa dell'Augsburg. Gli uomini di Klopp vanno sul 3-0 con Reus, Sokratis (obiettivo dell'Arsenal) e Ramos, nel finale arrivano i gol di Bobadilla e Matavz che non riescono a completare la rimonta. Solo panchina per Immobile.  Il sabato del calcio tedesco parte alle 15.30 con cinque partite. Vince il Bayer Leverkusen per 4-2 contro l'Herta Berlino i padroni di casa confermano con il gol subito da Schieber e l'autogol di Jedvaj le difficoltà difensive mostrate in Champions League, ma grazie ai gol dello stesso Jedvaj, di Spahic, Brande e Bellarabi portano a casa la vittoria. Cade clamorosamente l'Amburgo subendo il 3-0 in casa dal Padernborn. Osakho e Ujah regalano i tre punti al Colonia che si impone 2-0 in casa dello Stoccarda. Solo un pari per il Werder Brema, fermato sull'1-1 dall'Hoffenheim (gol di Firmino e Galvez), e il Wolfsburg, che pareggia 2-2 contro l'Eintracht Francoforte.
Alle 18.30 i campioni del Bayern Monaco non vanno oltre l'1-1 a Gelsenkirchen contro lo Schalke 04. Dopo una buona partenza coronata dal gol di Robert Lewandowski che triangola in area con Rode e batte Fahrmann per l1-0 la formazione di Pep Guardiola si fa rimontare grazie ad un gol in mischia su punizione di Benedikt Howedes che si fa rimbalzare addoso un salvataggio sulla linea dell'esordiente Xabi Alonso per l'1-1 finale. Domenica in programma solo due match: alle 15.30 Mainz-Hannover, alle 17.30 Friburgo-Borussia Monchengladbach, reduce da un pirotecnico 7-0 in Europa League.

In LIGUE 1 si gioca la quarta giornata con l'anticipo del venerdì che ha visto protagonista il Marsiglia del Loco Bielsa: al Velodrome il Nizza  viene strapazzato dai padroni di casa 4-0, con doppiette di Payet e gol di Thauvin e Barrada. Il campionato francese prosegue sabato con il Monaco che alle 17 ospita il Lille. I padroni di casa, sotto per oltre 50 minuti in virtù del gol segnato da Roux, trovano il gol del pareggio con Dimitar Berbatov, ma collezionano il secondo pareggio stagionale in 4 gare. Alle 20 cinque partite  in programma. Il Caen cade in casa in 10 contro il Rennes che passa solo all'ultimo con un rigore di Toivonen. Pioggia di gol fra Lens Reims, che termina 4-2 in favore dei Sang et Or, e fra Lorient Guingamp, con gli ospiti, eurorivali della Fiorentina, travolti 4-0 grazie ai gol di Jordan Ayew, Jeannot e la doppietta di Lavigne. Cadono in trasferta Evian e Montpellier sconfitte per 1-0 rispettivamente da Nantes e Tolosa. Domenica ecco il Bordeaux che se la vedrà con il Bastia (ore 14), Metz-Lione (17) e alle 21 i campioni in carica del PSG ospitano il St.Etienne, avversaria dell'Inter in Europa League.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA LA TERZA GIORNATA DI PREMIER LEAGUE

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA LA SECONDA GIORNATA DI LIGA


CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA LA SECONDA GIORNATA DI BUNDESLIGA

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA LA QUARTA GIORNATA DI LIGUE 1

LE PARTITE DI VENERDì - Il grande weekend di calcio internazionale inizia questa sera con quattro anticipi e Calciomercato.com seguirà le partite, come sempre, in diretta. Si parte con la seconda giornata della LIGA che vede due match in programma: alle 20 il Getafe batte l'Almeria grazie a Vazequez e alle 22 il Valencia cala i tris con il Malaga (in gol Paco Alcacer, Parejo e Piatti). Nel sabato del calcio spagnolo ecco quattro gare: alle 19 Athletic Bilbao-Levante e Cordoba-Celta Vigo, alle 21 l'Atletico Madrid ospita il sorprendente neo promosso Eibar, vittorioso al debutto e alle 23 Espanyol-Siviglia. Domenica in Liga in campo le grandi: il Barcellona, dopo il 3-0 alla prima, va a giocare sull'ostico campo del Villarreal (ore 19); anche il Real Madrid gioca in trasferta contro la Real Sociedad (ore 21), appena eliminata dall'Europa League. Sempre alle 21 c'è Deportivo La Coruna-Rayo Vallecano, alle 23 chiude il quadro Elche-GranadaAlle 20.30 si gioca l'anticipo della seconda giornata di BUNDESLIGA con il Borussia Dortmund che soffre ma vince in casa dell'Augsburg.Gli uomini di Klopp vanno sul 3-0 con Reus, Sokratis (obiettivo dell'Arsenal) e Ramos, nel finale arrivano i gol di Bobadilla e Matavz che non riescono a completare la rimonta. Solo panchina per Immobile.  Il sabato del calcio tedesco parte alle 15.30 con cinque partite (Amburgo-Padernborn, Bayer Leverkusen-Herta Berlino, Stoccarda-Colonia, Werder Brema-Hoffenheim e Wolfsburg-Eintracht Francoforte) e si chiude alle 18.30 con i campioni del Bayern Monaco che vanno a Gelsenkirchen per affrontare lo Schalke 04. Domenica in programma solo due match: alle 15.30 Mainz-Hannover, alle 17.30 Friburgo-Borussia Monchengladbach, reduce da un pirotecnico 7-0 in Europa LeagueIn LIGUE 1 si gioca la quarta giornata con l'anticipo del venerdì che vede protagonista il Marsiglia del Loco Bielsa: al Velodrome il Nizza  viene strapazzato dai padroni di casa 4-0, con doppiette di Payet e gol di Thauvin e Barrada. Il campionato francese prosegue sabato con il Monaco che alle 17 ospita il Lille. Alle 20 sono in programma cinque partite: Caen-Rennes, Lens-Reims, Lorient-Guingamp, Tolosa-Evian e il Nantes contro il Montpellier, alla ricerca del riscatto dopo il tonfo interno contro il Monaco. Domenica ecco il Bordeaux che se la vedrà con il Bastia (ore 14), Metz-Lione (17) e alle 21 i campioni in carica del PSG ospitano il St.Etienne, avversaria dell'Inter in Europa League.