E' un sorteggio a doppia faccia quello che l'urna di Nyon ha riservato a Milan e Lazio, le uniche due formazioni italiane rimaste impegnate in Europa League, per gli ottavi di finale in cui dovranno affrontare rispettivamente Arsenal e Dinamo Kiev.

La formazione allenata da Simone Inzaghi può sorridere per l'accoppiamento con la Dinamo Kiev, in fase calante rispetto agli ultimi anni per cui però non va sottovalutata l'insidia della trasferta nel gelo della capitale ucraina nella gara di ritorno. 

Poteva andare decisamente meglio, invece, agli uomini di Gennaro Gattuso che pescano l'Arsenal, una delle formazioni più temibili dell'intera urna insieme a Borussia Dortmund e Atletico Madrid, e dovrà affrontare la squadra allenata da Arsene Wenger a Londra nella gara di ritorno per un doppio confronto dal profumo di Champions League.



ECCO GLI ACCOPPIAMENTI DEGLI OTTAVI
LAZIO-Dinamo Kiev
RB Lipsia-Zenit San Pietroburgo
Atletico Madrid-Lokomotiv Mosca
CSKA Mosca-Lione
Marsiglia-Athletic Bilbao
Sporting Lisbona-Viktoria Plzen
Borussia Dortmund-Salisburgo
MILAN-Arsenal

 



12.30 - Che destino per Milan Lazio? A partire dalle ore 13 a Nyon è previsto il sorteggio per gli ottavi di finale di Europa League a cui non prenderanno parte Napoli e Atalanta uscite a testa alta ma eliminate da RB Lipsia e Borussia Dortmund.

Il sorteggio sarà a urna completamente libera (ad eccezione dell'impossibilità per la Dinamo Kiev di affrontare squadre russe)  e non designerà alcun tipo di tabellone perchè anche per quarti di finale e semifinali sarà effettuato un nuovo sorteggio. Nessun incrocio è precluso perciò per le due italiane per cui c'è anche la possibilità di un derby tutto italiano.

Ecco tutte le qualificate:
CSKA Mosca (Rus), Lokomotiv Mosca (Rus), Atletico Madrid (Spa), Dinamo Kiev (Ucr), LAZIO (Ita), Viktoria Plzen (Cze), RB Lipsia (Ger), Sporting Lisbona (Por), Lione (Fra), Zenit (Rus), Arsenal (Eng), Borussia Dortmund (Ger), Athletic Bilbao (Spa), Marsiglia (Fra), MILAN (Ita), Salisburgo (Aus).