77
Dopo la due notti di Champions League, torna in campo l'Europa League con l'andata degli otavi di finale della competizione: in programma a partire dalle 19 alcune sfide molto intriganti, che testimoniano come ormai siamo entrati nel cuore della competizione. 

Alle 19 quattro partite: il match clou è sicuramente quello del Signal Iduna Park di Dortmund tra i padroni di casa del Borussia, guidati da Tuchel, e il Tottenham di Pochettino, rispettivamente seconde classificate di Bundesliga e Premier. Sfida vinta dai padroni di casa per 3-0: risultato giusto in un match senza storia, deciso dal gol di Aubameyang e dalla doppietta di Reus. Spurs irriconoscibili, al ritorno servirà un'impresa per la qualificazione ai quarti. In campo al St.Jakob Park il Basilea di Urs Fischer e dell'ex Pescara Bjarnason, guidato dal giovane fenomeno svizzero Breel Embolo in attacco, e il Siviglia dell'ex Juve Llorente, allenato da Unay Emery, tecnico che piace molto alle squadre italiane: termina 0-0, unico brivido l'espulsione dello spagnolo N'Zonzi nel finale. Sfida aperta in vista del ritorno. Fenerbahce-Sporting Braga termina 1-0 grazie al gol di Mehmet Topal, mentre lo Shakhtar di Lucescu sconfigge 3-1 l'Anderlecht con i gol di Taison, Kucher ed Eduardo da Silva, gol biancomalva di Acheampong.

Alle 21.05 le altre quattro partite della serata: oltre alla Lazio (LEGGI QUI), unica italiana rimasta in corsa, che fa visita allo Sparta Praga, in campo la supersfida tutta inglese tra le due squadre più titolate del calcio d'Oltremanica nel derby d'Inghilterra, per la prima volta in scena in Europa: ad Anfield il Liverpool di Klopp batte 2-0 il Manchester United di van Gaal grazie alle reti di Sturridge su rigore
(fallo di Depay su Clyne) e di Roberto Firmino (clamoroso errore di Carrick), in quella che è stata più di una partita, per evidenti ragioni storiche. Reds che mettono la strada in discesa in vista del ritorno, Red Devils a cui servirà l'impresa. Altro derby, questa volta spagnolo: al nuovo San Mames di Bilbao l'Athletic vince 1-0 contro il Valencia di Gary Neville, grazie al gol di Raul Garcia. Ha chiuso il programma il match tra il Villarreal, che ha elminato il Napoli ai sedicesimi di finale, e il Bayer Leverkusen del Chicharito Hernandez: 2-0 senza appello, grazie alla doppietta del congolese Cedric Bakambu, a quota 5 nella competizione.