Commenta per primo

Finisce 1-1 il big match tra Manchester City e Juve. Bianconeri avanti con un gran gol di Iaquinta, pareggio inglese con Johnson. Traversa di Del Piero a tempo quasi scaduto.

Il Palermo porta a casa i tre punti contro il Losanna. Decisiva la rete di Migliaccio, ispirato da Pastore.

Partita pazzesca a Bucarest. Il Napoli agguanta il pareggio con la Steaua all'8' minuto di recupero.
La squadra di Mazzarri paga il disastroso inizio di partita; in poco più di un quarto d'ora il Napoli è già sotto di tre reti. Su un tiro di Apostol al 2', autogol di Cribari. Al 12' Tanase segna su punizione da 40 metri. Al 17' il tris di Kapetanos, che viene espulso alla mezzora per un pugno a Santacroce. Al 44' il Napoli accorcia le distanze con Vitale. Mazzarri butta dentro Lavezzi e Hamsik, ed è proprio lo slovacco a siglare il 3-2 con un gran gol da 25 metri. Il 3-3 arriva all'8 minuto di recupero con  un gol in mischia di Cavani ed in campo scoppia la rissa; giocatori e dirigenti rumeni si scagliano contro la terna arbitrale.

Minimo sforzo per la Sampdoria che supera il Debreceni per 1-0 grazie ad un rigore trasformato da Pazzini.

Sampdoria-Debreceni 1-0
18' pt Pazzini (rig)
 

Steaua Bucarest-Napoli 3-3
3' pt aut. Cribari (N), 12' pt Tanase (S), 16'  pt Kapetanos (S), 44' pt Vitale (N), 28' st Hamsik (N), 53' st Cavani (N)

 
Man City-Juventus 1-1
10' Iaquinta (J), 37' Johnson (M)
 
Palermo-Losanna 1-0
34' Migliaccio