Ancora senza gol ma con tanta fame. Cristiano Ronaldo andrà a caccia della sua prima rete in bianconero contro il Sassuolo domenica prossima, alla ripresa del campionato: ​“Le sue colonne sono tre: allenamento adeguato, alimentazione corretta e giusto riposo”, osserva Juan Carlos Hernandez, ex medico del Real Madrid. Vincenzo Pincolini, preparatore delle nazionali giovanili azzurre e famoso per gli anni al Milan di Sacchi, conferma: “La qualità del sonno e la regolazione della vita sono il miglior farmaco anti-età. Spesso lo dimentichiamo”. Infine Mick Clegg, preparatore che allenò Ronaldo a Manchester, punta su un altro aspetto: "La differenza tra Cristiano e gli altri è la dedizione. Ci sono giocatori che si impegnano per settimane o mesi, lui non smette mai.”