Calciomercato.com

Felipe: 'Tornerei subito all'Udinese. Parma? Situazione insopportabile, non si sa nemmeno di chi sia la società'

Felipe: 'Tornerei subito all'Udinese. Parma? Situazione insopportabile, non si sa nemmeno di chi sia la società'

Felipe è l'ultimo esempio di come la gestione del Parma sia ad oggi un completo disastro. Anche il difensore, come Cassano, ha optato per la rescissione consensuale, e da un paio di giorni cerca una nuova squadra: "Tornerei a Udine. Nei giorni liberi sono sempre tornato in Friuli. So che non dipende soltanto da me. Se Pozzo mi chiamasse, sarei subito a disposizione. Parma? La situazione era diventata assurda, non ero più in grado di sopportarla. Non mi riferisco soltanto al lato economico, seppure rilevante, ma alle promesse che ci sono state fatte da giugno in poi. Non abbiamo nemmeno capito di chi sia la società. La risoluzione del mio contratto, per esempio, l'ho firmata assieme al segretario generale. Il presidente non si è nemmeno fatto vedere".

Altre notizie