21

Fenerbahce-Lazio è la partita d'andata dei quarti di finale in Europa League. Nella 'calda' trasferta in Turchia mister Petkovic recupera Klose per la panchina e schiera al centro dell'attacco Kozak, attuale capocannoniere della competizione europea, come unica punta. Per via dell'emergenza in difesa Gonzalez fa il terzino destro, con Cana centrale. Esclusione a sorpresa di Ledesma, in cabina di regia c'è Hernanes con il giovane nigeriano Onazi. Dall'altra parte, senza Emre e Krasic, in campo c'è un'altra vecchia conoscenza del calcio italiano: il terzino sinistro svizzero Ziegler. Per il resto il Fenerbahce si affida al trio offensivo composto da Kuyt, Cristian e Sow alle spalle del centravanti Webo.

Brivido in avvio di gara, quando Marchetti devia sul palo un tiro di Sow. A inizio ripresa la Lazio resta in dieci dopo l'espulsione di Onazi per doppia ammonizione, subito dopo Meireles colpisce il palo con un tiro dal limite dell'area. I biancocelesti crollano nel finale, quando Webo sblocca il risultato su rigore e poi Kuyt raddoppia al novantesimo ribadendo in rete una respinta di Marchetti.
 

Europa League - Andata quarti di finale

Fenerbahce-Lazio 2-0
78' rig. Webo (F), 90' Kuyt (F)