Commenta per primo
Grande spettacolo e tanta Italia nell’edizione 2021 della FIFAe Club World Cup, il torneo dedicato ai team eSports. Per permettere la disputa del torneo, la FIFA ha diviso le squadre di tutto il mondo in sei zone: tutte le partite infatti sono giocate da remoto, vista l’impossibilità di spostare i player in unico luogo. Nella zona europea, dopo le qualifiche online, ben quattro team italiani sono riusciti ad arrivare alla fase finale della competizione: Mkers, Team Hmble, Monza Esports e Genoa Esports (questi ultimi due gestiti da Pro2Be)

Il primo ad abbandonare la competizione è stato il Team Hmble: il duo composto da Luca “SolaarJK” Vincelli e Tom Painter è stato eliminato alla fase a gironi. Essere riusciti ad arrivare tra i migliori quattordici team europei resta comunque un importante traguardo per un team nato appena sei mesi fa.

Il Genoa Esports invece, dopo essere riuscito a superare la fase a gironi grazie alla vittoria proprio sul Team Hmble, è stato eliminato ai quarti di finale dal team Astralis. Per Gabriel Llhao e Luke “Crafty” Craft posizionamento tra i migliori otto: un grande risultato che arriva poche settimane dall’inizio della eSerie A. I rossoblu infatti sono stati l’unico club di Serie A a qualificarsi alla fase finale della FIFAe Club World Cup in Europa (nel torneo Sudamericano anche l’Inter Esports).
Eliminazione in semifinale per il Monza Esports. Decisivi anche in questo caso i danesi del team Astralis: dopo aver collezionato una sola sconfitta in tutta la competizione, Raffaele “ErCaccia” Cacciapuoti e Renzo “Nzorello” Parave si fermano ad un passo dalla finale. Grande spettacolo quello offerto dal team italiano, che porta a casa un’ottima top quattro europea.

Percorso diverso per i Mkers. Daniele “Prinsipe” Paolucci e Oliver “Oliboli” Uttgren superano ai quarti gli Zeta Gaming (team spagnolo) ed in semifinale lo Schalke 04 Esports: contro i tedeschi decisiva la lotteria dei rigori nel terzo incontro, dopo due match estremamente equilibrati. Nella finalissima di domenica ad aspettarli ci sono gli Astralis, per scrivere una pagina importante della storia dell’eSport italiano di Fifa. Non ci resta che attendere poche ore per scoprire quale dei due team si laureerà campione.