4
"Ripresa campionati il 3 maggio? Non c'è nulla di scientifico nella data, è un'ipotesi". Parola del presidente della Figc Gabriel Gravina, che fa il punto della situazione a Radio Kiss Kiss Napoli: "Stiamo lavorando su alcune ipotesi, ma ogni previsione oggi è priva di fondamento. Dobbiamo lavorare su ipotesi. Il 3 maggio farebbe chiudere il campionato il 30 giugno, ma anche il 10 e il 17 maggio sono date ipotizzabili. Bisogna essere realisti: c'è una crisi generale, nella fascia delle priorità il calcio è in terza o quarta. Ottimisticamente possiamo dire che c'è possibilità di ripartire e che vogliamo salvare la stagione, ma bisogna avere certezza di non danneggiarla. Vogliamo portarla a termine nel migliore dei modi, consapevoli che viviamo uno stato di emergenza".

PLAYOFF E PLAYOUT - "Sono un'idea, non ci sono termini stabiliti. Si tratta di un'idea marginale rispetto a quella della conclusione del torneo: se si può giocare con playoff e playout, allora vuol dire che qualche partita di campionato si può disputare. Stiamo lavorando, le idee sono diverse: si può congelare la classifica, non assegnare i titoli o cercare di trovare una modalità per salvaguardare la competizione. E nell'ambito di tutta questa programmazione c'è da inserire una finestra per le nazionali nel mese di giugno, in più restano da completare le competizioni internazionali e la Coppa Italia. Oggi dobbiamo essere responsabili".