Commenta per primo

La trasferta della Fiorentina a Verona, per la gara di domenica prossima contro il Chievo, sarà anche l'occasione per un viaggio nel passato per l'attaccante uruguaiano Santiago Silva, arrivato la scorsa estate a Firenze, che nella stagione 2001-2002 ha vissuto una breve parentesi con la formazione gialloblù.

Sbarcato al Chievo per volontà del ds Giovanni Sartori, 'El Tanque' - come è stato ribattezzato in Argentina - si trovò la strada chiusa dall'ottima annata del duo Marazzina-Corradi, andando in panchina una sola volta nelle 34 giornate di campionato che alla fine videro il 'Chievo dei miracoli' guidato da Gigi Del Neri chiudere al quinto posto (mentre la Fiorentina retrocedette). Della breve esperienza veronese di Santiago Silva vengono ricordate le sue lunghe passeggiate nel bosco del Mantico, e i continui viaggi fatti insieme ai compagni al Lago di Garda.