Commenta per primo

'Abbiamo parlato col presidente della Fifa Blatter di Stefano Borgonovo. Lui e' molto informato su tutto. Stiamo valutando di fare qualcosa di bello insieme alla Fifa per ricordare proprio la memoria di Borgonovo'. Così il patron viola Andrea Della Valle all'uscita della Basilica di Santa Maria Novella, ieri pomeriggio, al termine della cerimonia commemorativa voluta dalla famiglia Borgonovo per ricordare la scomparsa dell'ex attaccante anche di Milan e Fiorentina. Stefano Borgonovo. 'Si può cominciare un percorso che sara' in mano a Chantal Borgonovo di iniziative da fare per ricordare suo marito – ha aggiunto Andrea Della Valle – Le idee che avranno lei e i suoi figli, noi come Fiorentina e la città di Firenze, che è piccola ma in realtà molto grande, le appoggeremo senz'altro. Tanto lui da qualche parte ancora ci osserva e si sta divertendo come tutti per questa Fiorentina'. Andrea Della Valle si è lungamente intrattenuto in chiesa con un gruppo di signore di una certa età che gli hanno chiesto di rinforzare la squadra, soprattutto con un portiere, nel prossimo mercato di gennaio:'Non vi preoccupate, vi faremo divertire anche quest'anno' ha risposto loro il numero uno di casa gigliata. 'Avevo detto a Chantal Borgonovo che non potendo andare al funerale di Stefano perche' ero all'estero in quel periodo, ci tenevo ad essere qui oggi (ieri ndr.).- ha concluso il presidente onorario viola -  Stefano Borgonovo è una persona che rimara' nei cuori di tutti noi. Non posso dimenticare l'incontro che ebbi con lui tanti anni fa. E'una persona che mi ha dato tanta carica, anche quando le cose non andavano bene, mi mandava sempre dei messaggi. E' una persona a cui rimarremo tutti affezionati, faremo qualcosa sia noi come Fiorentina che soprattutto Chantal e la famiglia Borgonovo'.