Commenta per primo

Ritornano puntuali anche quest’anno quali protagonisti di un momento importante dello sport locale cittadino I Giochi della Gioventù, manifestazione che in passato ha lasciato una testimonianza importante nella storia sportiva del nostro paese e che  oggi si ripropone con lo slogan “ Tutti protagonisti , nessuno escluso”. Lo sport è un diritto di tutti, come testimoniato dall’ Unicef partner del progetto e finalità dei Giochi è quella di rendere tutti i ragazzi protagonisti di attività sportive , accomunati dalla voglia di giocare insieme.
La VII edizione della finale provinciale dei Giochi della Gioventù – realizzata in collaborazione con Mukkilatte e Publiacqua – si svolgerà nella mattina di mercoledì 22 maggio allo Stadio Ridolfi di Firenze (inizio ore 9) e rappresenterà ancora una volta la conclusione di un percorso curato dagli insegnanti di educazione fisica in collaborazione con lo staff tecnico del Coni provinciale.
'Dopo la recente ristrutturazione del Coni e la nascita delle Delegazioni provinciali, i Giochi della Gioventù e il GiocoSport rimangono due momenti fondamentali dell’attività provinciale – dice il delegato provinciale Eugenio Giani – Due appuntamenti essenziali per la valorizzazione della pratica sportiva e dell’attività motoria presso i giovani'.
Durante la mattinata si svolgeranno giochi basati su abilità atletiche, ginnico espressive e di squadra con la palla. Per l’esattezza le discipline sono articolate in cinque stazioni gioco (calcio, salto in lungo, percorso tecnico, staffetta, lancio palla). Alla finale provinciale dei Giochi della Gioventù 2013 saranno anche presenti alcuni giocatori della Fiorentina Calcio.