3

Sorriso stampato sulla faccia non solo per l'ottimo momento in Fiorentina ma anche per una maglia della Nazionale italiana ritrovata anche in questa seconda parte delle gare di qualificazione ai prossimi mondiali di 'Brasile 2014', Alberto Aquilani è uscito ieri pomeriggio dall'albergo che ospita gli azzurri all'interno del centro tecnico di Coverciano, prima dell'unica seduta prevista, godendosi una pesca, e facendo due chiacchiere con il portiere della Lazio Marchetti. In mano una busta viola con la scritta:'Acf Fiorentina' in cui contenere gli oggetti per la doccia da fare post allenamento, il numero 10 viola ha anche risposto ad una provocazione di un giornalista che gli ha detto: 'Scarsino questo attacco viola. Mario Gomez non segna mai. Quante ne hai sentiti di questi giorni di provocazioni del genere?', '….e quante ne sentiro' quest'anno' ha dichiarato non smettendo mai di sorridere proprio Aquilani.