Commenta per primo

Il momento negativo della Fiorentina, unito al fatto che domenica prossima si giocherà all'insolito orario delle 12.30, fa sì che il match casalingo contro il Chievo Verona potrebbe rappresentare il record negativo di presenze allo stadio 'Franchi', quantomeno a livello stagionale.

Si può dire che tutto è iniziato proprio con un Fiorentina-Chievo del 25 aprile scorso, quando nel bel mezzo della bufera Prandelli la formazione gigliata venne sconfitta per 2-0 in casa. Al secondo gol, che giunse a dieci minuti dalla fine a firma del difensore veneto Sardo, la curva Fiesole, storico polmone del tifo viola, si svuotò, definendo quella che era - e continua ad essere anche oggi - una frattura fra la maggioranza dei tifosi e la squadra.

L'orario inusuale lascia pensare che, a meno di inversioni di tendenza al momento non previste, contro il Chievo saranno presenti al 'Franchi' forse neanche tutti e 18mila gli abbonati per le gare casalinghe della Fiorentina.