Simeone è stato innocuo per più di novanta, mentre dall’altra parte Milik, subentrato a Mertens, ha fornito l’assist vincente per Insigne. Ai ragazzi di Pioli resta qualche rimpianto, ma da qui serve ripartire per fare il punto su quello che manca. Da quanto si è visto ieri un centravanti di riserva o una soluzione capace di aggiungere pericoli quando le prime scelte sono in difficoltà. Lo scrive La Nazione.