Commenta per primo

Sinisa Mihajlovic non ha intenzione di parlare dell'arbitraggio e preferisce concentrarsi sulla sua Fiorentina. "Al di là di tutto dovevamo fare molto di più. Non commento queste cose, noi sicuramente in campo dovevamo fare di più, si può sbagliare e non me la prendo con gli arbitri. Vado avanti per la mia strada, siamo noi la Fiorentina e dovevamo vincere. Ci è mancata la cattiveria giusta - spiega a Sky Sport -.  Loro hanno segnato un gol fortunato, noi abbiamo creato delle occasioni ma ci è mancata la lucidità, la pazienza di far girare la palla. Alla fine abbiamo perso, bisogna dimenticare in fretta e a partire da domani bisogna rimboccarsi le maniche per prepararci per la Lazio".