Commenta per primo
Dopo la convincente vittoria di Genova Rocco Commisso si appresta a tornare negli States, ma i piani per lo stadio nuovo proseguono. Come riportato da Repubblica, i suoi tecnici porteranno avanti più strade contemporaneamente per non lasciare nulla di intentato. Considerati i recenti sviluppi sarà necessario un rallentamento nei tempi. Bocciata la Mercafir alle condizioni di Nardella, si cerca una soluzione alternativa sul territorio fiorentino. Tuttavia sembra quasi impossibile andare incontro alle esigenze di tutti. Il patron si è convinto inoltre di tre cose: La prima è che gli approfondimenti sui terreni di viale Allende a Campi Bisenzio devono andare avanti con serietà. La seconda è sul bando Mercafir, il mandato dato ai suoi tecnici è quello di formulare un’offerta condizionata, ovvero con termini economici e clausole temporali minori da quelle previste dal Comune. La terza è scandagliare ogni opzione possibile nell’intera area metropolitana, dando seguito all’appello dei giorni scorsi.