1

Il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, ospite del Processo del Lunedì su Rai 3, ha così parlato dei Viola: 'La parola 'progetto' non ci piace, nel calcio è troppo aleatoria. C'è un programma, la Fiorentina è ben strutturata, una società all'avanguardia sul modello di quelle inglesi. Il Napoli, sopratutto in attacco, fa paura e Sarri è una persona seria che 'mangia' calcio, ma noi andremo lì, con il nostro allenatore che è molto capace, cercando di vincere. Nel calcio moderno servono allenatori che siano uomini di campo, che abbiano idee, e non di semplici gestori. Diego e Andrea Della Valle hanno aperto e svuotato la cassaforte per la Fiorentina, e se ci saranno opportunità per gennaio non ci tireremo indietro'.