Commenta per primo

Il Corriere dello Sport tratta la questione relativa alla fascia da capitano della Fiorentina.

La città intera, non solo quella sportiva e tutta viola, è pronta a lottare perché il nuovo capitano della Fiorentina, sia questo Pezzella e chiunque altro, possa mettere al braccio la fascia di Davide Astori. Un omaggio a un uomo che è diventato un simbolo, morendo con la maglia viola che avrebbe indossato poche ore dopo nella gara di Udine. Astori e la sua fascia di capitano sono un riferimento, celebrato ogni volta che la squadra scende in campo. Nessuno intende fare un passo indietro. La squadra e pure la società. È una questione d’amore e rispetto. Tutti conoscono le norme, ma qui c’è un’intera città che lo chiede, che vuol rispettare e ricordare un uomo speciale e la sua morte.

Ora la società, tutta, e la squadra aspettano che la Lega trovi la sensibilità per cercare una diversa via. Nel caso contrario, se dovesse permanere il peso di una sanzione economica nel caso in cui il capitano della Fiorentina dovesse continuare a portare la fascia di Astori, società e principalmente la squadra sono decisi a pagare. Ogni domenica, ogni volta che scenderanno sul terreno di gioco. E se la Lega imponesse addirittura il rischio di una squalifica? La Fiorentina, tutta, sta studiando possibili alternative, comunque nel segno di ricordo e rispetto di Astori. Ieri mattina è nata pure una petizione online dal titolo eloquente: “Lasciateci la fascia di Davide”. La petizione, comparsa sul sito Firmiamo.it, intorno alle ore 11 contava già oltre 300 firme.