Commenta per primo

Test amichevole ieri pomeriggio a Coverciano per la Nazionale italiana Under 18: titolare nel primo tempo, nel ruolo di centrocampista centrale, il giocatore della Fiorentina Primavera Alberto Rosa Gastaldo. 'E' sempre un onore indossare la maglia azzurra perché rappresenti un Paese intero e tutto il settore giovanile italiano - ha dichiarato a fine match lo stesso Rosa Gastaldo -. In campo internazionale è sempre difficile, perché il livello è sempre alto. Abbiamo fatto bene nel primo tempo, nel secondo tempo abbiamo gestito bene la palla ed abbiamo ottenuto un successo che ci permette di crescere con fiducia in questa squadra'.

Rosa Gastaldo è anche fra i protagonisti del docu-reality in onda da alcuni giorni su Mtv, intitolato 'Giovani-Promesse, Campioni'. 'Fa effetto vedere la mia faccia sui manifesti affissi sui tabelloni della città, ma non ci penso perché i miei unici pensieri sono rivolti al calcio e a fare bene con la squadra Primavera. Alcuni vedono questa nostra esperienza televisiva in un certo modo, sta a noi usare in modo positivo o negativo questa cosa. Per ragazzi come noi, di 17-18 anni, non è facile reggere la pressione di un'esposizione televisiva come la nostra. L'esultanza al gol in coppa Italia? Sento tante cose su di me, come ad esempio che penso più a fare l'attore che il calciatore. Quindi non era rivolto ad un personaggio particolare ma a chi alimenta queste voci. Fiorentina-Juventus Primavera? So che è una gara molto sentita. Adesso torno in squadra e mi metterò subito a pensare a questa gara così importante per noi e per la città'.