Commenta per primo

'Montella ha fatto delle scelte che per il momento gli stanno dando ragione. Vargas è un ottimo giocatore che si è bruciato. Se avesse giocato a Firenze come giocava a Catania sarebbe stato da top-club, ma con un atteggiamento non perfetto in particolare fuori dal campo, per ora è escluso dalla squadra viola. Rifiutando il Livorno la sua mossa è stata quella di andare in scadenza con la Fiorentina per poi l'anno prossimo trovare una nuova società con la quale riscattarsi'. Così Gionathan Spinesi, ex compagno di squadra dell'esterno sinistro peruviano Juan Manuel Vargas, ospite ai microfoni di Lady Radio. 'Nel calcio moderno andare in scadenza ha tanti aspetti positivi, ma è un'arma a doppio taglio. - ha aggiunto l'ex bomber pisano - Il vero Vargas, quello visto a Catania, è un giocatore fortissimo, con un piede sinistro straordinario e una fisicità incredibile'.