Commenta per primo
Il difensore della Fiorentina Lorenzo Venuti ha parlato a Radio Bruno: "A me fa piacere accogliere i nuovi, facendogli capire dove sono arrivati ma certo già lo sanno, Firenze ha già un biglietto da visita e non ha bisogno delle mie spiegazioni. Ma gli spiego le cose base. Concorrenza con Odriozola? Uno stimolo in più essere in competizione con uno del Real, significa che qualcosa di buono ho fatto. Vlahovic come Batistuta? Penso che i paragoni tra giocatori del calcio di una volta e quello di ora siano sbagliati, ma lui ha la testa per reggere certi paragoni perché la sua forza è la voglia di misurarsi con se stesso e di migliorarsi sempre, è concentrato su quello che deve fare lui. Il mio rinnovo? La scadenza è al 2023. Ho sempre ammesso che qua sono a casa e dove si sta meglio. la mia speranza è quella di prolungare ma sono fiducioso perché sento la fiducia della società. Il calciomercato e la quotidianità li seguo meno possibile perché si cercano i titoli d'effetto, spesso falsi. Io sono consapevole da solo se ho fatto bene e se mi cercano sul mercato, senza doverlo leggere".