Calciomercato.com

  • Frosinone, Nesta: 'Spezia più forte? No, meritavamo di più. Il mio futuro...'

    Frosinone, Nesta: 'Spezia più forte? No, meritavamo di più. Il mio futuro...'

    Così Alessandro Nesta, allenatore del Frosinone, ha commentato a DAZN la mancata promozione dopo la finale persa contro lo Spezia: "Abbiamo fatto una grande partita, nei due scontri abbiamo sbagliato solo la prima mezz'ora dell'andata. Dispiace per i miei ragazzi, hanno dato veramente tutto e meritavano un finale diverso. C'è rammarico anche per l'ambiente, secondo me lo Spezia non era più forte e ha vinto soltanto perché aveva il doppio risultato. Peccato, c'erano 30 minuti per riprenderla e abbiamo provato in tutti i modi".

    NON VINCERE LA B - "Alti e bassi, ma i ragazzi ci hanno regalato grosse emozioni in questi playoff. Prima del Covid eravamo terzi a due punti dalla seconda, dopo il lockdown ci sono stati problemi ma tutti hanno subito questa lunga sosta. Nella doppia partita, a mio avviso, abbiamo fatto meglio dello Spezia. Non ho rimpianti nemmeno per la partita d'andata, c'è stata solo una piccola disattenzione pagata a caro prezzo. Peccato, davvero!".

    SENSAZIONI - "Dentro di me ho tanta rabbia, per quello che abbiamo fatto meritavamo di più. Dispiace per l'ambiente e per i ragazzi, è una serata triste. Poche squadre dopo la retrocessione hanno vinto subito, a noi è mancato soltanto un gol".

    FUTURO - "Riposiamoci un giorno, non c'è lucidità. Smaltirò l'amarezza, quando perdo faccio fatica a ragionare. Il sapore della sconfitta ci deve far guadagnare cattiveria".

    Altre Notizie