Commenta per primo
Uno nuovo spazio dedicato al competitive di FIFA 20: su Calciomercato.com un appuntamento settimanale dedicato ai pro player italiani, per seguire il loro cammino nelle competizioni online e nei tornei internazionali che li vedono protagonisti.

Nel weekend tra l’8 e il 10 novembre ha avuto luogo a Bucarest la FUT Champions Cup Stage I. In occasione del primo evento dell’anno a rappresentare l’Italia c’è stato Diego “CrazyFatGamer” Campagnani, membro del Team QLASH. La prima partita della competizione ha visto Diego trovarsi subito davanti uno dei top, Nicolas99fc del Basilea eSports che lo scorso anno ha concluso primo nella classifica dei giocatori PlayStation 4. Diego, dopo aver perso la partita di andata, è riuscito a rimontare portando la partita sul tre a due ottenendo una grande vittoria, a cui ha fatto seguito anche il successo sul danese Jenner. Nel terzo incontro Diego è stato sconfitto da Lucas Lucasrep98Gonçalves ai rigori, dopo un doppio zero a zero nei due incontri di andata e ritorno. Il player dei QLASH non si è demoralizzato e ha sconfitto il tedesco LostInTheWavesz, ottenendo il passaggio al turno successivo con una partita di anticipo.

Dopo essere approdato agli ottavi di finale, l’italiano ha dovuto affrontare Agitpower dei Futbolist, che con la vittoria nell’ultimo match dello Swiss Round ha eliminato l’attuale campione mondiale MoAubameyang. Diego ha superato l’avversario per tre reti a due in un doppio scontro al cardiopalma risolto con un gol decisivo arrivato all’ultimo minuto. Al turno successivo CrazyFatGamer si è scontrato con Jeffry del Borussia E-Sports: in palio, oltre ad un posto in semifinale, c’era anche la possibilità di piazzarsi tra i primi quattro del torneo e ottenere un posto per la FUT Champions Cup Stage II, il secondo torneo dell’anno. Così come nel turno precedente, a decidere la partita è stato un gol all’ultimo minuto che ha permesso a Diego di vincere uno a zero e ottenere un posto in semifinale, oltre che strappare il pass per l’evento successivo.

In questo modo saranno ben quattro i pro player italiani a partecipare: Alessio “Godmode” Carbone del Team 0775, Enzo “Enzomarty97” Tramontano del Team Elites eSports, Gabriel “Gabry” Llhao e Diego “CrazyFatGamer” Campagnani. In semifinale, nel terzo giorno del torneo, Diego ha dovuto fronteggiare Fifilza, brasiliano del Wolverhampton eSports: al termine delle due partite di andata e ritorno molto combattute a vincere è stato proprio il brasiliano, che con un gol segnato nel match di ritorno si è assicurato un posto in finale. L’avventura di Diego si è dunque fermata alla semifinale del tabellone PS4, un risultato veramente importante che lascia ben sperare per il resto della stagione, che dopo un solo evento lo vede già con 800 Pro Points. Questi punti saranno necessari per determinare la classifica finale, che decreterà chi prenderà parte alla FIFA eWorld Cup al termine della stagione.

Il torneo di Bucarest si è concluso con la Gran Final che ha visto contrapposti Fifilza e DhTekkz. Il secondo ha saputo dimostrare di appartenere ad un livello superiore a chiunque, vincendo sia su xBox che su PlayStation. In questo modo il nuovo player dei Fnatic ha conquistato per il terzo anno di fila il primo torneo della stagione, confermandosi su livelli altissimi.

Per non perdervi i risultati dei nostri Pro Player di FIFA non vi resta che aspettare la prossima settimana, sempre sulle pagine di Calciomercato.com.