Commenta per primo
Uno nuovo spazio dedicato al competitive di FIFA 20: su Calciomercato.com un appuntamento settimanale dedicato ai pro player italiani, per seguire il loro cammino nelle competizioni online e nei tornei internazionali che li vedono protagonisti.

Lo scorso weekend si è tenuta la FUT Champions Cup Stage III: ad Atlanta, negli Stati Uniti, gli unici dueitaliani a prendere parte all’evento sono stati Diego  “CrazyFatGamer” Campagnani del team QLASH e Gabry Llhao. Sfortunatamente i due non sono riusciti a superare lo Swiss Round, uscendo dal torneo nel primo giorno dell’evento. Il pro player dei QLASH ha iniziato il torneo con una vittoria ai rigori sull’americano Maloney45, ma le successive tre sconfitte contro Paulo Neto, xKandil_ e Piko hanno determinato la sua eliminazione. Stessa sorte anche per Gabry: vittoria nel match iniziale contro CamiloBrechex, poi le sconfitte contro Stokes del Team Neo e contro Marko dei FUTWIZ. La vittoria nel quarto round su Jitazz ha tenuto vive le speranze di passare il turno, ma la sconfitta nel match decisivo contro Dylo del Team Vitality ha sancito l’eliminazione del nostro connazionale. Nonostante le prestazioni negative, i due player hanno portato a casa 150 Pro Points, utili per ottenere un buon posizionamento nel FIFA Global Series Ranking e qualificarsi alla FIFA eWorld Cup, l’evento che decreterà chi sarà il campione mondiale di FIFA 20.

L’evento di Atlanta è proseguito con le fasi ad eliminazione diretta: a sorpresa tanti player già affermati sono stati eliminati. Su tutti spiccano Lyricz, Stokes, Maestro, Tekkz, DullenMike e Gorilla, che con le loro esclusioni hanno messo sotto i riflettori altri player meno noti, come nel caso del tedesco Umut: il player dell’Amburgo si è spinto fino alla finale, ed al suo secondo evento si è laureato campione su PlayStation. Alla Gran Final però è stato fermato da un’altra grande sorpresa del torneo: Olle “Ollelito” Arbin, dopo aver eliminato Gorilla, NRaseck (vincitore della FUT Champions Cup Stage II) e Diogo nella finale Xbox, ha vinto la finale cross console contro Umut laureandosi campione alla FUT Champions Cup Stage III.

Le FIFA Global Series non si fermano: la prossima tappa è proprio in Italia con l’eClub World Cup di Milano, in quello che sarà il primo evento competitivo internazionale delle storia di FIFA a tenersi nel nostro Paese. Saranno tre i team italiani a partecipare nel tentativo di vincere il torneo: Roma eSports, QLASH e Mkers! Febbraio sarà anche il mese della quarta FUT Champions Cup, che si terrà a Parigi: le qualificazioni si terranno il prossimo weekend ed i tanti pro player italiani proveranno a strappare il pass per l’evento.

Per non perdervi i risultati dei nostri Pro Player di FIFA non vi resta che aspettare la prossima settimana, sempre sulle pagine di Calciomercato.com!