27

Intervistato da Sky Sport al termine della sfida vinta contro il Brescia, l'allenatore dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha commentato così il 6-2 e il record di gol.

RECORD - "L'anno scorso avevamo già fatto tanti gol, eravamo i migliori del campionato, quest'anno ci siamo superati. Tanti gol di qualità, con giocatori diversi; non umiliamo l'avversario, ma continuiamo a giocare".

CLASSIFICA - "Non partiamo mai per giocare in posizioni così elevate, ma questo è il quarto anno di fila con una classifica molto buona. Le coppe ci hanno aiutato in questo percorso, ci hanno fatto crescere sotto l'aspetto tecnico. Diciamo che siamo lì, ce la giochiamo per il 2-3 posto". 

ILICIC - "Ilicic? Stiamo cercando di recuperarlo al meglio come condizione, gli vogliamo bene e lo prepariamo bene per la Champions, sarà il nostro valore aggiunto". 

MURIEL - "Muriel? E' stato un imprevisto, ha battuto la nuca dietro, poteva restarci secco". 

PSG - "Loro giocano comunque due finali di coppa, non so cosa sia meglio, difficile prevederlo. Saranno due squadre preparate al meglio, non credo che noi arriveremo stanchi, né loro impreparati"

RIMPIANTO JUVE - "Ho passato una nottata un po' così..mancava così poco. A mente fredda penso agli scontri diretti di quest'anno con Lazio, Inter e Juve che hanno sempre avuto una piega non fortunata per noi. Non tanto i punti persi con la SPAL in casa, quelli li hanno persi tutti, ma negli scontri diretti, qualche punto in meno a loro e qualcuno in più a noi, potremmo essere stati più vicini, questo sì".