Calciomercato.com

Genoa, Ballardini medita il cambio di modulo in vista della Fiorentina

Genoa, Ballardini medita il cambio di modulo in vista della Fiorentina

  • Marco Tripodi
I tempi sembrano essere ormai maturi.
Dopo averla a lungo sperimentata in estate, nel corso delle amichevoli ma anche delle sessioni di allenamento, Davide Ballardini sta seriamente meditando di far virare la difesa del Genoa dal modulo a tre a quello con quattro elementi.

Un cambiamento nell'aria da tempo, più volte annunciato dallo stesso tecnico romagnolo, che rappresenterebbe una vera e propria rivoluzione per una squadra che da oltre un decennio è stata quasi esclusivamente, salvo rare e fugaci eccezioni, schierata con il tridente arretrato.

Ad accelerare il processo intrapreso già nel ritiro pre-stagionale di Neustift contribuirà non poco la bella rimonta ottenuta domenica scorsa a Cagliari. Il fatto che essa sia avvenuta in concomitanza con il passaggio dal 3-5-2 al 4-3-1-2 è infatti una circostanza che non lascia indifferente Ballardini, sempre più persuaso dalla possibilità di modificare l'assetto tattico del Grifone già nella sfida di sabato contro la Fiorentina.

La transizione ad ogni modo non sarebbe definitiva. Lo stesso allenatore ritiene infatti che tra le armi in più del suo Genoa quest'anno debba esserci anche la capacità di adattarsi alle partite e agli avversari, modificando il proprio modo di stare in campo. Per il 3-5-2, quindi, l'eventuale accantonamento sarebbe soltanto temporaneo e resterebbe uno strumento utile da rispolverare in caso di necessità.

Altre notizie