Commenta per primo
Trattativa per Biagianti e Martinez, è il giorno del contatto tra Genoa e Catania. Oggi, salvo sorprese, è previsto un incontro tra i dirigenti delle due società per capire se ci sono le basi per concludere l'affare. Niente di definito, almeno per il momento, anche perché il club siciliano non vuole privarsi di due dei suoi gioielli senza un'adeguata contropartita. La richiesta iniziale è stata molto elevata: 18 milioni per avere entrambi. La trattativa sta muovendo i primi passi, il Genoa è disposto ad arrivare fino a 12: per questo motivo sono necessari una serie di incontri per valutare anche la possibilità di eventuali contropartite tecniche. L'appuntamento di oggi, comunque, sarà il prologo a quello in programma domenica al Massimino, per l'ultima gara di campionato. Ci sarà anche il procuratore di Biagianti, Roberto La Florio: 'Sarò allo stadio per incontrare i dirigenti di Catania e Genoa. Il giocatore interessa ai rossoblù da parecchio tempo, ne abbiamo parlato ma per ora non c’è nulla di concreto'. Su Biagianti c’è anche la Fiorentina: 'Ho sentito parlare dell'interessamento dei viola ma con me nessuno ha parlato', ha spiegato l'agente. Per quanto riguarda il centrocampo, la società rossoblù continua a seguire le piste che portano a Sergio Bernardo Almiron, quest'anno al Bari ma di proprietà della Juventus, e Marco Donadel, che non ha rinnovato il contratto con la Fiorentina in scadenza nel 2011 ed è quindi destinato ad essere ceduto. (Il Secolo XIX)