Commenta per primo

Una città sportiva a un passo dall'Etna, a pochi km dal mare. Il Catania proprio grazie ad un'idea di Pietro Lo Monaco ha da un anno un centro sportivo che si estende per 35 ettari in cui sono ricavati quattro campi di calcio, due dei quali in erba sintetica, un centro medico, due piscine, una palestra attrezzatissima. E, ancora, centro benessere, ristoranti, un albergo per prima squadra e vivaio, due sale stampa, negozi e spazi verdi a non finire per il 'Torre del Grifo Village', questa la denominazione completa data dalla dirigenza del Catania. Un nome che, ironia del destino, potrebbero persino andare bene per il centro che il Genoa ha intenzione di costruire a Cogoleto. L'area è già stata acquistata, si aspettano solo i primi 'sì' al progetto da parte delle autorità competenti.

(Corriere Mercantile)