Commenta per primo
Premettiamo che di concreto non c'è nulla. Almeno per il momento. Però l'ipotesi che in caso di permanenza in A del Genoa si possa assistere all'ennesimo ritorno a Pegli di un ex rossoblù nel giro di pochi mesi oltre ad essere molto suggestiva non appare poi neppure così assurda.

SUGGESTIONE - Riabbracciati uno dopo l'altro in meno di un anno e mezzo i vari figliol prodigi Criscito, Sturaro, Perin, Masiello e Behrami, chissà che il prossimo a far rientro alla casa madre non possa essere Stephan El Shaarawy. Ad alimentare quella che oggi è solamente un'allettante fantasia contribuiscono le parole dello stesso giocatore. Non più tardi di un paio di giorni fa il Faraone ha rivelato come il suo soggiorno dorato in Cina sia ormai giunto agli sgoccioli e che già nel corso dell'ultimo mercato invernale sia stato ad un passo dal rientrare in Serie A. Pista che evidentemente il 27enne savonese ha intenzione di calcare con maggior convinzione la prossima estate.
VOGLIA D'AZZURRO - A spingere El Shaarawy a percorrere a ritroso la Via della Seta sarebbe soprattutto la volontà di non perdere il treno azzurro, quello che porta dritti dritti ai prossimi campionati europei. Roberto Mancini non ha mai nascosto di tenere in alta considerazione l'ex attaccante di Milan e Roma ma è chiaro che giocare in un torneo come quello cinese può rappresentare una discriminante decisiva a favore di chi ha la possibilità di confrontarsi domenicalmente con i campi di Serie A.

PORTE APERTE - Da qui la voglia del giocatore di far rientro in Italia quanto prima, dove tra le società disposte ad accoglierlo troverebbe certamente quella che lo lanciò ormai quasi un decennio fa nel calcio che conta. Certo, c'è il problema ingaggio e quello del costo di un cartellino che lo ​Shanghai Shenhua non ha certo intenzione di regalare o di svendere. Ma se c'è una cosa che il calciomercato insegna è che le sue vie sono infinite e che quanto c'è la volontà di portare a termine una trattativa la strada per arrivare al traguardo in qualche modo la si trova sempre.