5
Allarme rientrato in casa rossoblù. Domenica contro l'Atalanta Lukas Lerager sarà regolarmente al suo posto in mezzo al centrocampo del Genoa.

La mezzala scandinava si è infatti lasciata alle spalle il fastidio muscolare che l'aveva costretta a saltare l'allenamento di mercoledì pomeriggio, mettendo in dubbio il suo impiego per il terzo turno di campionato. Un sospiro di sollievo quindi per Aurelio Andreazzoli che pur potendo contare sui rientri degli infortunati Saponara e Cassata difficilmente modificherà la linea mediana vista all'opera contro Roma e Fiorentina, dando ancora fiducia al duo danese Schöne-Lerager con l'ex di turno Radovanovic in cabina di regia.

Qualche dubbio in più casomai il tecnico toscano sembra averlo in attacco dove la coppia Pinamonti-Kouame che tanto bene ha fatto fin qui rischia di essere separata per la prima volta in stagione. A preoccupare è soprattutto la condizione del giovane ivoriano, che soltanto oggi tornerà a Pegli dopo gli impegni in Coppa d'Africa con la sua nazionale Under 23. L'eventuale stanchezza accusata dal ragazzo ed il fatto di svolgere di fatto un solo allenamento prima della sfida con i bergamaschi potrebbe indurre Andreazzoli a rinunciare a lui, nonostante l'ex Cittadella stia attraversando un momento di forma straordinario, come testimoniano le reti segnate ai giallorossi e alla viola, oltre a quello messo a segno con la Costa d'Avorio.

In caso di rinuncia a Kouame, almeno dal primo minuto , il suo posto potrebbe essere preso da Goran Pandev, anch'egli peraltro in rete con la propria nazionale nei giorni scorsi, oppure dal rientrante Andrea Favilli, apparso in grande spolvero nell'amichevole di venerdì scorso contro l'Entella.