Commenta per primo
Il previsto corteo festoso dei tifosi del Genoa che domenica pomeriggio avrebbe dovuto attraversare le vie del centro cittadino conducendo i partecipanti allo stadio prima della gara con la Fiorentina non si terrà.

A causare l'improvviso annullamento della parata è il lutto per la scomparsa di Mauro Marchi, uno leader della tifoseria organizzata rossoblù. Per lo stesso motivo le sigle della Gradinata Nord hanno annunciato di sospendere anche qualsiasi forma di contestazione nei confronti del presidente Preziosi.

Questo il testo completo del comunicato diffuso dalle sigle Armenia 5R e Brigata Speloncia: “Profondamente addolorati per l’improvvisa e prematura scomparsa dell’Amico Maurizio sospendiamo ogni iniziativa prevista per domenica prossima. Caro Maurizio, nel riconoscerti l’importanza del ruolo che hai sempre avuto in gradinata, maio dimenticheremo i modi gentili, il sorriso e la determinazione che ti hanno caratterizzato in tutti questi anni. Ci stringiamo con affetto a Francesco e ai tuoi familiari”.