31
L'uomo derby è Manolo Gabbiadini. L'attaccante della Sampdoria entra dalla panchina e decide la stracittadina contro il Genoa nel terzo anticipo della 16esima giornata di campionato in Serie A dopo Brescia-Lecce e Napoli-Parma. Grazie a questi tre punti, i blucerchiati raggiungono Lecce, Udinese e Sassuolo a quota 15. Invece i rossoblù restano al penultimo posto in classifica con 11 punti e la panchina di Thiago Motta è sempre più a rischio. 

L'allenatore del Genoa deve fare i conti con un'emergenza in attacco: oltre agli squalificati Pandev e Agudelo, assente anche Favilli per un problema muscolare. Pinamonti centravanti supportato da Schone e Sturaro, ma quest'ultimo si ferma nel riscaldamento e viene sostituito da Sanabria. 
Dall'altra parte Ranieri schiera Quagliarella unica punta centrale, mentre partono dalla panchina Caprari e Gabbiadini. Entrambi entrano a un quarto d'ora dal novantesimo e dopo dieci minuti arriva il gol che decide il derby della Lanterna