4
La serie interminabile di infortuni che ha colpito l'organico del Genoa da inizio stagione sembra non conoscere pause.

Dopo i guai accusati nei giorni scorsi da Salvatore Sirigu, Felipe Caicedo e Mimmo Criscito, l'ultimo rossoblù a pagare dazio alla sfortuna è ora Yayah Kallon. Il giovane attaccante sierralionese da ieri è ufficialmente entrato nella poco lusinghiera lista dei giocatori su cui Andriy Shevchenko non può fare affidamento. A metterlo k.o. un guaio muscolare che quasi certamente gli impedirà di partecipare alla sfida di domenica contro la Roma. L'ennesima tegola per un reparto offensivo che oltre al già citato Caicedo deve fare i conti anche con la non ancora perfetta condizione fisica del convalescente Mattia Destro.

Contro i giallorossi dunque, nel giorno del suo esordio nel campionato italiano, Sheva dovrà letteralmente inventarsi qualcosa di importante per schierare un attacco in grado mettere in difficoltà la retroguardia di José Mourinho. Le uniche punte a sua disposizione rischiano infatti di essere Goran Pandev, che però deve fare i conti con un'autonomia limitata, il depresso Caleb Ekuban, scaricato da Ballardini prima dell'esonero, e i giovanissimi Aleksander Buksa e Flavio Bianchi.