Commenta per primo

 

La Corte di Giustizia ha accolto il ricorso presentato dal procuratore federale contro la declaratoria di improcedibilità pronunciata nei confronti del presidente del Genoa Enrico Preziosi, del dirigente accompagnatore Francesco Salucci e di 15 giocatori (Sebastian Frey, Andreas Granquist, Marco Rossi, Rodrigo Palacio, Giandomenico Mesto, Cesare Bovo, Juraj Kucka, Alberto Gilardino, Davide Biondini, Kahka Kaladze, Cristobal Jorquera Torres, Jose Eduardo Bischofe, Miguel Luis Pinto Veloso, Valter Birsa e Luca Antonelli) sul caso di Genoa-Siena. La Corte ha quindi annullato la decisione impugnata, disponendo la trasmissione degli atti alla Disciplinare per l'esame del merito.