Commenta per primo

Dopo due anni di lontananza, la sua voglia di tornare a Genova e nel Genoa è sempre più forte. C'è il problema di uno stipendio milionario da ridurre ma 'quello è un dettaglio'. Così se comincia a parlare, i primi contatti ci sono stati e l'operazione può svilupparsi. Non è un'operazione semplice, è bene chiarirlo, perché lo Zenit ha investito su Criscito una decina di milioni due anni fa. Però la volontà del giocatore è forte e questo può dare l'accelerata decisiva.

(Il Secolo XIX)