Commenta per primo

Le lacune dell'organico, in vista di un 4-4-2 in stile Del Neri, sono evidenti. Occorrono esterni di fascia in grado di dare il cambio a Jankovic e Vargas, quest'ultimo quando starà bene. Occorre anche un terzino destro in grado di dare il cambio a Sampirisi: sempre che, naturalmente, le condizioni di Ferronetti non diano garanzie per il futuro. E poi a centrocampo e in avanti, visto che il ko di Borriello ha dimostrato quanto sia indispensabile avere un centravanti di riserva, tanto più che giovani come Hallenius e Melazzi si sono rivelati, almeno per il momento, non all'altezza. Nomi? Presto per farne, anche se nei giorni scorsi sono venuti fuori i nomi di Padoin e Cerci. Entrambi, il primo in particolare, vecchie conoscenze di Del Neri che li ha avuti a Bergamo. Con la Juventus c'è in ballo l'affare Boakye, Padoin può rientrare nella trattativa.

(Il Secolo XIX)