3
Sembra piovere sul bagnato in casa Genoa.

Non bastasse la crisi di risultati in cui è sprofondata la squadra, capace di raccogliere un solo punto nelle ultime 5 partite, e l'incertezza che regna attorno alla situazione di Aurelio Andreazzoli, ora il club più antico d'Italia deve fare i conti anche con una pesantissima defezione.

L'infortunio muscolare accusato da Mimmo Criscito nel corso della gara di sabato scorso contro il Milan costringerà il capitano rossoblù ad una lunga assenza.

Secondo le prime valutazioni l'esterno campano dovrebbe rimanere lontano dal campo per almeno un mese e mezzo. Molto, chiaramente, dipenderà dai suoi tempi di recupero che potrebbero allungare o accorciare l'iter riabilitativo. Difficilmente tuttavia Criscito tornerà a disposizione prima della terza sosta del campionato, prevista a metà novembre.

In questo caso il numero 4 genoano salterà le trasferte con Parma, Juventus e Napoli, oltre alle gare interne contro Brescia ed Udinese. Il suo ritorno potrebbe a venire con la Spal, a Ferrara il 25 novembre, oppure cinque giorni più tardi a Marassi al cospetto del Torino.

In ogni caso un'assenza lunga e pesante che priverà il Grifone del suo uomo più significativo sia in campo che nello spogliatoio.