3
L'aria di Francia sembra fare decisamente bene al Genoa. 
Dopo aver superato 4-3 in rimonta il Lione un paio di settimane fa e pareggiato 1-1 con in Nantes venerdì scorso, i rossoblù hanno salutato la terra d'Oltralpe con un altro successo. A cadere sotto i colpi dei ragazzi di Aurelio Andreazzoli è stato questa volta il Bordeaux, battuto 3-2 a domicilio.

Da segnalare il primo centro genoano di Cristian Zapata e il gol decisivo realizzato nel finale dal convalescente Hiljemark

Avanti al 24' con Pinamonti, ben servito da Lerager, il Grifone ha trovato il raddoppio dieci minuti più tardi con l'inzuccata dell'ex milanista Zapata su azione d'angolo. Prima del riposo tuttavia i girondini hanno dimezzato il passivo con il coreano Hwang. Ad inizio ripresa la rimonta del Bordeaux è stata completata da De Preville ma nel finale ci ha pensato il rientrato Hiljemark, su assist di un ottimo Barreca, a regalare al Grifone un successo che seppur privo di punti porta tanta serenità in casa rossoblù.

TABELLINO: 

RETI: 24’ pt Pinamonti (G), 35’ pt Zapata (G), 38’ Hwang (B); 14’ st De Preville (B), 36' st Hiljemark (G).

BORDEAUX: Costil, Bellanova, Kwateng, Mexer, Poundje; Otavio, Tchouameni; De Predeville, Adli, Ui-Jo; Briand. All. Paulo Sousa.

GENOA: Radu (46' Marchetti), Zapata (60' Biraschi), Barreca, Criscito, Romulo (46' Pandev), Lerager (60' Hiljemark), Kouamè (60' Sanabria), Romero, Ghiglione (60' Jagiello), Radovanovic (60' Sandro), Pinamonti (60' Gumus). All. A. Andreazzoli.