Commenta per primo

L'ivoriano Gervinho ha rilasciato alcune dichiarazioni al quotidiano francese L'Equipe. 'Garcia mi conosce bene, si fida di me - le parole dell'attaccante della Roma -. Al suo fianco sono sereno, il nostro rapporto è come quello tra un padre e un figlio, e quando c'è fiducia tutto è più semplice. Quando ho la palla non c'è nessuno che mi mette pressione, perché tutti sanno di poter fare la differenza. Quando provo un dribbling non lo faccio per divertimento o intrattenere il pubblico, ma per far progredire l'azione, per essere efficace. Io ho fiducia nelle mie capacità, in quelle del gruppo e dell'allenatore: il nostro obiettivo è qualificarci per la prossima Champions League, ma proveremo a fare ancora meglio. Sono venuto qui a Roma per vincere, dopo averlo fatto al Lille. Il campionato italiano è più tattico rispetto alla Premier League, che è più fisica e intensa, ma posso adattarmi ovunque'.