Commenta per primo
Il Giudice sportivo ha usato la mano pesante col Carpi: cinque turni di squalifica per Fabio Concas e tre per Di Gaudio; tre giornate anche per Djuric (Cittadella) e Turchi (Virtus Lanciano).
Il centrocampista del Carpi Concas paga "per comportamento non regolamentare in campo; per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, spinto con veemenza un avversario colpendolo successivamente con un violento calcio al corpo, allontanato con difficoltà dai propri compagni e dirigenti"; Di Gaudio "per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, colpito con una violenta manata al volto un calciatore avversario"; Djuric "per avere, al 44' del primo tempo, a giuoco fermo, colpito con un calcio alla schiena un calciatore avversario a terra"; Turchi "per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, colpito con un pugno al collo un calciatore avversario".
Un turno a Calderoni, Ceppitelli, Fossati (Bari), Cristiano, Tremolada (Varese), Ferri (Trapani), Gagliolo (Carpi), Hysaj (Empoli), Balzano (Pescara), Baraye (Juve Stabia), Buchel, Mammarella (Virtus Lanciano), Coletti (Brescia), Di Lorenzo (Reggina), Pellizzer (Cittadella) e Rigoni (Novara).