14
Se pensiamo ai numeri primi, ci troviamo ad accostarli a una compagnia, spesso una dolce metà, per tutta la vita. Si sa che lo sportivo, di natura in itinere abbia bisogno di stabilità sentimentale. Quante similitudini tra il calcio che conta e, nel nostro caso, la corsa. Perché quel Marcell Jacobs ha tanto in comune con CR7; amanti dello sport, della famiglia, simpatia per i colori bianconeri, amanti della moda e soprattutto delle commesse. Quando ho chiesto a Nicole se si sentisse simile a Georgina Rodriguez, la bella futura moglie del campione olimpico ha risposto: “Entrambe abbiamo lavorato sodo nella vita, amiamo la moda, eravamo commesse in un negozio e l’amore ci ha stregate e proiettate in una vita diversa. Amo Georgina perché la ritengo una donna di famiglia, proprio come me”. 

Insomma i presupposti per io matrimonio ci sono tutti, anche se per ora c’è solo l’annuncio, per i parenti che arriveranno da Equador e Texas. C’è anche la Location che sarà Torre di San Marco a Gardone Riviera. Ma la proposta ufficiale arriverà tra poco e già sappiamo che sarà stupenda per questa coppia che sta facendo innamorare tutti.  Li hanno cercati da tutto il mondo perfino dall’Equador, ma solo a noi hanno raccontato come si sono conosciuti: un colpo di fulmine, una sera al Tocqueville, discoteca meneghina, erano con amici rispettivi, lui ballava con la sua amica, poi un gioco di sguardi, una sigaretta insieme e il resto è storia, dettata da casualità e destino.



“Ho pensato che fosse un gran figo che avrebbe voluto una storia di una sera e lui mi ha confessato che lo aveva pensato di me, ma poi si è fatto tutto serio. Eravamo due perbene, entrambi partiamo a mille e ora chi lo lascia uno del genere!” 
“Sono innamorata di lui e… della suocera! Non sono l’unica donna dietro al campione, lei ha la D maiuscola, è un’imprenditrice di 49 anni, bella, che possiede l’Hotel Florence a Riva del Garda. Io sono la figlia che avrebbe voluto tra i suoi maschi e lei per me è preziosa”. E anche CR7 ha una presenza fondamentale: la mamma! E fu proprio il problema con la suocera a rovinare la sua relazione con Irina Shayk ( e decine di scappatelle ;)

“Noi siamo persone semplici e vere, fatichiamo a ritrovarci in questo boom, persino il nostro mental coach cerca di spiegarci la nuova normalità che ha portato tantissimi a conoscere quello che siamo; sono stata a fare la spesa e mi fermavano in tanti, per noi è un onore e anche molto strano, la corsa non è il calcio e non siamo abituati a tanta notorietà. Lunedì tornerà lui è sto preparando una grande sorpresa!”.

Progetto futuro? Sto frequentando una scuola di alta Sartoria, se avrò un mio brand mi piacerebbe avere un parere da Georgina!”.