249
Vieni a letto con me e non avrai il cancro. Ma su base volontaria.

E' una di quelle ormai tante volte che speri le cronache non siano fedeli alla realtà. Perché, se è realtà, è di quelle in cui la spudoratezza supera ogni fantasia. Cronache narrano di ginecologo in quel di Bari che ad alcune pazienti suggeriva e indicava l'andare a letto con lui come terapia. Pare che il ginecologo non abbia negato ma che, sdegnato, abbia assicurato che la scelta delle pazienti era "su base assolutamente volontaria". Della serie: non sono io che approfitto di te,  sei tu che sei donna.

Tim, no allo spezzatino! Hanno visto Pretty woman. 

Offerta di acquisto per Tim, forse buona cosa, forse no. Prima e istintiva, se non addirittura unica, reazione politico-sindacale: no allo spezzatino! Escludendo trattarsi di intolleranza alimentare per la pietanza, resta una sola spiegazione per il "no allo spezzatino" ogni volta che si tratta degli assetti proprietari e produttivi di grandi aziende. Hanno visto sindacalisti e politici e giornalisti Pretty Woman e sono rimasti lì, al film. Lì il cattivo e insensibile diventa Principe Azzurro quando smette di comprare aziende per farne spezzatino. Quindi...

Armageddon per davvero.

Partito ieri il razzo che tra circa 11 mesi e a 11 mln di km di distanza dalla Terra colpirà Dimorphos e Didymos, asteroidi di 160 e 780 metri. Colpirli per deviarne la traiettoria e per vedere se si può fare davvero. Ci sono circa 10 mila asteroidi relativamente vicini alla Terra, nessuno di questi può colpire il nostro pianeta nei prossimi cento anni. Ma cento anni non sono gran cosa, giusto il tempo di prepararsi con esperimenti come appunto il neonato Test Dart partito in missione.
Off limits per No Vax giusto e impossibile.

Dal 6 dicembre off limits per i non vaccinati ristoranti, cinema, palestre, piscine al chiuso e in generale ogni luogo deputato alle attività di tempo libero se praticate collettivamente. Super Green Pass è lo sgraziato nome che la comunicazione ha dato alle nuove regole valide dal 6 dicembre al 15 gennaio. Evidente è il tentativo di limitare fortemente che i non vaccinati circolino prima e durante le settimane intorno al Natale. Nessuna attività commerciale o sociale verrà chiusa o limitata per i vaccinati o guariti neanche se qua e là si andasse in Zona Gialla o Arancione. Ma anche in Zona Bianca, cioè persistendo la situazione attuale al 6 dicembre, attività e luoghi off-limits per i non vaccinati, il tampone negativo è Green Pass solo per i luoghi di lavoro. Forte è il dubbio che sia impossibile applicarlo davvero e su larga scala l'off limits. Già così com'è ora, il controllo effettivo del Green Pass è spesso saltuario e burocraticamente eseguito. Altamente improbabile cambino le modalità di controllo e uso del Green Pass malamente ribattezzato super. Eppure l'accordo è quasi generale (governo, regioni, partiti, sindacati, confindustria, destra e sinistra, medici...) sul fatto che i vaccinati non debbano subire le conseguenze della scelta dei No Vax. Ne esce quindi fuori un off-limits appunto giusto e impossibile.

Mascherine ed obblighi.

Milano e Padova l'hanno già annunciato: mascherina obbligatoria all'aperto nei centri storici, insomma allo shopping di massa con la mascherina. Altri Comuni presto seguiranno. Obbligo di vaccinazione per docenti militari.

Under 12, fate quel che vi dice il pediatra.

 Nessuna limitazione, tanto meno obbligo, per i minori di 12 anni. Se l'off limits serve a spingere gli adulti a vaccinarsi, non ci sarà nessuna provvedimento-spinta a vaccinare gli under 12. Al riguardo il governo ha semplicemente detto: quando quel vaccino ci sarà, non chiedete a noi, chiedete ai vostri medici e pediatri e fate quel che vi dicono loro.