Calciomercato.com

Grosseto-Vicenza:| Le voci dallo spogliatoio

Grosseto-Vicenza:| Le voci dallo spogliatoio

  • Fabio Lubrani

Grosseto e Vicenza pareggiano per 1-1, rimandando ancora una volta l'appuntamento coi tre punti. Vantaggio del Grosseto dopo appena due minuti: la difesa veneta regala palla ad Alessandro, l'esterno toscano va al cross dalla destra, di testa puntuale sull'invito arriva Sforzini che deposita in rete. Pareggia il Vicenza al 37' con Abbruscato, lesto ad approfittare di una dormita della difesa grossetana: spalle alla porta il centravanti veneto gira in porta sorprendendo Narciso. Gara che si ravviva soltanto a tratti, col pari che sta meglio al Vicenza del neo tecnico Cagni. Al terzo e ultimo minuto di recupero ci prova l'arbitro a ravvivare la partita concedendo un calcio di rigore alquanto discutibile al Grosseto: dal dischetto Caridi si fa ipnotizzare da Frison , il portiere vicentino si tuffa sulla sua destra e devia oltre il palo.

GROSSETO

L'allenatore del Grosseto, Guido Ugolotti: 'Non sono soddisfatto di quanto visto nel primo tempo. Abbiamo dovuto rinunciare a Sforzini dopo mezz'ora e la manovra ne ha risentito. Meglio nella ripresa, ci siamo resi pericolosi spingendo anche coi terzini. Alla fine il rigore sbagliato è l'ennesimo episodio storto che ci capita nei minuti conclusivi'.

Il centrocampista dei maremmani, Danilo Alessandro: 'Sono contento per la mia prestazione, era tanto tempo che non giocavo dal primo minuto ma non mi è mai mancato l'appoggio e il supporto dei compagni e dell'allenatore. Siamo vicini a Caridi: l'errore dal dischetto poteva capitare a chiunque, per noi è un giocatore straordinariamente importante'.

VICENZA

L'allenatore del Vicenza, Gigi Cagni: 'All'ultimo minuto la partita poteva prendere una piega del tutto differente, buon per noi che il rigore non abbia influito sul risultato, giustamente l'incontro è finito in parità. Siamo scesi in campo per giocare a viso aperto, ovviamente la squadra ha dei problemi ma voglio ringraziare i ragazzi per il modo in cui hanno reagito all'immediato passivo. Punto importante da dedicare alla società e ai tifosi'.

Il capitano del Vicenza, Marco Zanchi: 'Solitamente nelle difficoltà ci scioglievamo, oggi abbiamo reagito da squadra. Il rigore nel finale era assolutamente inesistente, spero che la parata di Frison sia il segnale che il nostro campionato sta cambiando'.

Altre notizie