25
Notizie tutt'altro che positive per Raul Gonzalez, ex attaccante e stella del Real Madrid, attuale allenatore del Castilla. Lo spagnolo, secondo quanto rivela El Mundo, è accusato di reato economico e insolvenza punibile. Una società, di nome Aurantia, infatti, rivendica un debito di 7,17 milioni di euro (senza interessi) per un investimento fallito da Raul in un progetto di energia rinnovabile. Insieme a lui, accusati anche il sognato Carlos Redondo e la madre Maria Luisa Blanco. L'ex attaccante, ora, rischia da uno a quattro anni di carcere