Calciomercato.com

I miti di Messi:| 'Maradona e Che Guevara'

I miti di Messi:| 'Maradona e Che Guevara'

 

«Quando vado in giro per il mondo, e vedo le magliette o le bandiere del 'Chè Guevara e di Maradona mi emoziono sempre». Parola della 'Pulcè Lionel Messi in un' intervista rilasciata a 'Garganta Poderosà ('Gola Potentè), un mensile edito da ragazzi di una baraccopoli di Buenos Aires che, in precedenza, hanno già intervistato, tra gli altri, lo stesso Diego e Carlos Tevez. Inevitabile, quindi, una domanda sul suo rapporto con l'ex Pibe de Oro, attualmente allenatore negli Emirati Arabi. «Ho avuto lunghi colloqui con Diego - ha detto Messi - perchè mi stanno accadendo molte cose che anche lui ha vissuto da giovane. Tutto ciò che penso di lui, gliel'ho detto in faccia. Diego ha fatto lo stesso con me, e per questo abbiamo il rapporto che abbiamo. Io non esterno facilmente i miei sentimenti, ma lui sa molto bene cosa sento per lui».
 
Non poteva mancare anche una domanda sulle critiche di cui è oggetto per le sue non eccelse prestazioni nella nazionale. «Si sono dette tante cose in merito - ha risposto Messi -, ma non me ne curo. Non devo dimostrare nulla a nessuno. So bene ciò che sento e di dove sono. Per questo ciò che dicono non mi interessa proprio». Alla luce dei temi cari a 'Garganta Poderosà, nella cui copertina appare una foto di un Messi urlante a bocca spalancata, 'La Pulcè è stata interpellata anche su alcuni specifici aspetti della situazione socio-politica argentina. Così il fuoriclasse del Barcellona non ha esitato a farsi fotografare con una maglietta con il nome di Mariano Ferreyra, un militante del Partito Operaio ucciso un anno fa, durante una dimostrazione contro i soprusi di un sindacato. Messi comunque ha specificato: «Cerco di dare un mano come posso con una fondazione. Per tentare di cambiare tutto ciò che di brutto abbiamo vissuto nel passato. A mio avviso la principale preoccupazione di tutti dovrebbe essere che tutte le persone del mondo abbiano avere un piatto di cibo ogni giorno».
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Altre notizie