31
Zlatan Ibrahimovic, ex attaccante di Juve, Inter e Milan, ha parlato di Champions League a DAZN: "Quest'anno è molto aperta, non c'è una squadra superiore all'altra né una favorita per la vittoria finale. Magari vincerà una delle mie vecchie squadre: PSG, Manchester, Juve e Barcellona. L'Inter purtroppo è stata eliminata, il Milan non c'è. Ci sono quattro squadre, speriamo vinca una di loro".

Su Cristiano Ronaldo: "Non ho detto che non sia stato grandioso, ho detto che non è una sfida scegliere la Juve. Non è una sfida andare in una delle squadre più forti del mondo, forse dipende da cosa intendi per sfida. Per me sfida significa prendere una squadra e portarla in alto. Questa è una sfida. In ogni caso è un grande acquisto per il calcio italiano perché grazie a lui cresce la Serie A, che è la mia seconda casa".